Graziella Guidi ha insegnato per molti anni al Liceo Minghetti, a partire dal 1991; la sua cattedra era quella di Matematica e Fisica e prevedeva l’assegnazione di un intero corso, cinque classi, dal ginnasio al liceo; il corso nel quale ha insegnato più a lungo è stato il Corso A. I colleghi che l’hanno conosciuta  e hanno lavorato con lei hanno potuto apprezzarne le qualità professionali e umane, che concorrevano, in modo equilibrato, a costruire il profilo di una presenza intelligente e garbata, non prevaricatrice, attenta a comprendere gli scolari, rispettandone la delicata condizione adolescenziale, esigendo da loro la serietà del lavoro scolastico, senza fare pesare su di loro giudizi distruttivi e intimidatori … si potrebbe sinteticamente dire che c’era in lei un’attenzione alla fragilità delle persone, che si traduceva in rispetto, in sostegno, in aiuto. Così certo l’hanno conosciuta gli scolari, e così la ricorderanno, come la ricorderanno i genitori, che si sono sentiti compresi e ascoltati e i colleghi che oggi ne piangono la scomparsa improvvisa.


Pubblicata il 04 giugno 2017